Archivio per ‘Senza categoria’ categoria

Busto Arsizio 26 ottobre 2018: 70 anni della Costituzione

20 ottobre 2018

18_10_26_Busto_Costituzione

VARESE ricorda l’Ottobre di Sangue del 1944

10 ottobre 2018

Trafugata a Varese la targa in onore di Giorgio Perlasca

27 settembre 2018

targa-PerlascaIl Comunicato di ANPI Provinciale Varese:

 

“Non ci sono parole, e non vale neppure la pena di sforzarsi a cercarle, per commentare l’atto vandalico con il quale è stata divelta a Varese la targa in onore di Giorgio Perlasca.

Si è trattato di uno tra i tanti vigliacchi episodi, purtroppo ricorrenti, con i quali individui e gruppi che non riconoscono i principi fondamentali della Democrazia e della civile convivenza ritengono di poter calpestare e cancellare la essenziale memoria di quanto la storia insegna del nostro passato.

 

Attentati squallidi e vergognosi ai quali si può solo rispondere in una e sola maniera: ORA E SEMPRE RESISTENZA.

RESISTENZA  di ognuno all’intolleranza, alla disumanità, all’inciviltà, all’ignoranza e all’apologia di ideologie che la storia ha già condannato, in difesa dei valori della nostra Costituzione, della libertà e dell’umanità.

La Presidente di ANPI Provinciale Varese

Ester Maria De Tomasi”

Si segnala sull’argomento l’articolo apparso su Patria Indipendente: http://www.patriaindipendente.it/il-quotidiano/varese-fascisti-rubano-la-targa-perlasca/

Sesto Calende 28 settembre 2018 – ANTIFA

27 settembre 2018

A4_libro_catone_r

Luino 30 settembre 2018 – Commemorazione dei Martiri della Gera

18 settembre 2018

La storia della Gera, dal sito della Sezione ANPI di Luino

Scarica la locandina

Manifesto_commemorazione_caduti_Gera_2018_r

22 settembre 2018 a Sesto Calende: serata con canti partigiani e di liberazione

15 settembre 2018

sesto_22_9_18_rid

Incontro con Paolo Berizzi a Gallarate – 14 settembre 2018

12 settembre 2018

14_settembre_Berizzi

30 settembre INTOLLERANZA ZERO: ANPI Provinciale Varese aderisce

11 settembre 2018

Intollerenza0

Un segno rosso contro l’odio.

Non è il momento dell’intolleranza.

Non è il momento dei muri, ma dei ponti.Saremo in piazza per raccontare un clima che non si è creato improvvisamente: da anni si prepara e si alimenta in tutta l’Europa, e in alcuni paesi in particolare, una deriva razzista, sessista, xenofoba e antisemita. Da anni si seminano e si alimentano, nel nostro paese, odio e rancore.

Ora, però, registriamo l’inasprimento di una violenza verbale e fisica senza precedenti, che pare non conoscere più argini.

Nel mirino ci siamo finiti in tante e in tanti.

Noi antifascisti, noi donne, noi migranti, noi omosessuali e trans, noi che non ci dimentichiamo che proprio ottant’anni fa l’Italia conosceva la vergogna delle leggi razziste.

Noi che ogni giorno ricordiamo che il nazifascismo, con il suo bagaglio razzista e antisemita, è stato sconfitto 73 anni fa.

Noi, oggi che non girano (ancora) simboli per marchiarci, sentiamo ugualmente il peso di questa intolleranza montante.

Il 30 settembre, in Piazza del Duomo, parleremo di diritti faticosamente conquistati e di diritti ancora negati. Parleremo di libertà.

Dei nuovi cittadini e di tutte le famiglie. Delle donne, delle persone di tutti gli orientamenti sessuali, politici e religiosi.

Parleremo del nostro presente, fatto di esperienze concrete di integrazione e solidarietà, di diversità e mescolanze.

Ricorderemo che la Resistenza ha una dote: quella di non invecchiare, e lo faremo contemporaneamente ad altre città, ad altri luoghi simbolici come i porti, la cui chiusura è il simbolo di una politica dell’odio che non ci appartiene. Con tutta la forza pacifica della solidarietà.

Lo faremo in tante e in tanti.

Lo faremo vestiti di rosso.

Varese 15 settembre ’18: CON RIACE

11 settembre 2018

CON_RIACE

Iniziative a Laveno e Taino

9 settembre 2018